Il Gli affreschi duecenteschi in Santa Maria in Vescovio e la prima bottega di Pietro Cavallini