Il lavoro di Pier Luigi Nervi come progettista per i Monopoli di Stato è lungo e proficuo. La ricca serie di disegni e piante testimonia la valenza del suo contributo in questo ambito, soprattutto dopo la seconda guerra mondiale. Gli elementi tipici della sua poetica sono dedotti dalle moderne costruzioni meccaniche, dall’applicazione di tecniche e materiali innovativi, dall’impiego di casseri riutilizzabili, strutture prefabbricate, leganti a presa rapida e cemento armato. Il magazzino dei sali sofisticati a Margherita di Savoia rappresenta una grande opportunità per esaltare le sue qualità di inventore di ardite forme strutturali. L’arco a tre cerniere scandisce l’interno e forma un sistema unico con i pilastri che segnano i prospetti longitudinali e collaborano a sostenere la copertura, creando uno spazio illuminato da finestre a nastro tagliate nelle pareti. Attivo fino al 1975 circa, oggi versa in uno stato di sottoutilizzato e tuttora in attesa di una concreta azione di tutela e conservazione.

Architetture dimenticate. Il magazzino per i sali sofisticati di Pier Luigi Nervi a Margherita di Savoia

verazzo, clara
2021-01-01

Abstract

Il lavoro di Pier Luigi Nervi come progettista per i Monopoli di Stato è lungo e proficuo. La ricca serie di disegni e piante testimonia la valenza del suo contributo in questo ambito, soprattutto dopo la seconda guerra mondiale. Gli elementi tipici della sua poetica sono dedotti dalle moderne costruzioni meccaniche, dall’applicazione di tecniche e materiali innovativi, dall’impiego di casseri riutilizzabili, strutture prefabbricate, leganti a presa rapida e cemento armato. Il magazzino dei sali sofisticati a Margherita di Savoia rappresenta una grande opportunità per esaltare le sue qualità di inventore di ardite forme strutturali. L’arco a tre cerniere scandisce l’interno e forma un sistema unico con i pilastri che segnano i prospetti longitudinali e collaborano a sostenere la copertura, creando uno spazio illuminato da finestre a nastro tagliate nelle pareti. Attivo fino al 1975 circa, oggi versa in uno stato di sottoutilizzato e tuttora in attesa di una concreta azione di tutela e conservazione.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11564/765947
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact