L’attivazione di simbiosi locali, attraverso l’ecologia industriale, traccia un percorso metodologico di sviluppo che ricerca le condizioni per la formazione di nuove filiere nel campo dell’edilizia sostenibile, attivando risorse inutilizzate. Il metodo di ricerca, sintetizzato nel testo, è applicabile nei casi in cui si vuole puntare su un’industria low-tech per il settore delle costruzioni sostenibili e parte da uno studio attento alle risorse locali. Attraverso un’analisi approfondita del sistema locale oggetto di studio, si disegna una mappa delle potenzialità e dei valori aggiunti che partono dalle risorse.

L'ecologia industriale

Luciana Mastrolonardo
2017

Abstract

L’attivazione di simbiosi locali, attraverso l’ecologia industriale, traccia un percorso metodologico di sviluppo che ricerca le condizioni per la formazione di nuove filiere nel campo dell’edilizia sostenibile, attivando risorse inutilizzate. Il metodo di ricerca, sintetizzato nel testo, è applicabile nei casi in cui si vuole puntare su un’industria low-tech per il settore delle costruzioni sostenibili e parte da uno studio attento alle risorse locali. Attraverso un’analisi approfondita del sistema locale oggetto di studio, si disegna una mappa delle potenzialità e dei valori aggiunti che partono dalle risorse.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
l'ecologia industriale_Forlani Vallicelli.pdf

Solo gestori archivio

Dimensione 4.49 MB
Formato Adobe PDF
4.49 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11564/787870
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact