Analisi critica delle carte 28-47 del manoscritto Vat. Lat. 11286, contenenti la copia del verbale di una inquisizione condotta nella cella del frate servita Lorenzo Lucchesi, censore del vescovo di Lucca Alessandro Guidiccioni. In appendice la trascrizione del verbale, contenente l'interrogatorio ai confratelli e la lista degli oltre 650 libri rinvenuti nella stanza del frate, molti dei quali proibiti, corredata di identificazioni bibliografiche.

«Erano di molti libri proibiti»: frate Lorenzo Lucchesi e la censura libraria a Lucca alla fine del Cinquecento

Bruni, Flavia
2009

Abstract

Analisi critica delle carte 28-47 del manoscritto Vat. Lat. 11286, contenenti la copia del verbale di una inquisizione condotta nella cella del frate servita Lorenzo Lucchesi, censore del vescovo di Lucca Alessandro Guidiccioni. In appendice la trascrizione del verbale, contenente l'interrogatorio ai confratelli e la lista degli oltre 650 libri rinvenuti nella stanza del frate, molti dei quali proibiti, corredata di identificazioni bibliografiche.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11564/792912
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact