L'architetto in bianco, Ennio Flaiano e il "Diario notturno"