L’abbandono precoce dei percorsi formativi e di istruzione è un fenomeno relativamente diffuso in Italia. Esso rappresenta un limite allo sviluppo del capitale umano in un contesto nazionale già debole rispetto ai principali competitors internazionali. Il background culturale ed economico familiare, nonché la qualità dell’esperienza scolastica, sono aspetti importanti che influenzano il percorso di istruzione e formazione. A volte però, questi stimoli positivi sono deboli, e l’auspicabile sviluppo del capitale umano dei giovani si interrompe. In Italia, e specialmente nel Mezzogiorno, la relativa scarsità delle suddette forze positive è insufficiente a contrastare l’abbandono scolastico, dopo l’età della formazione dell’obbligo. A tal proposito, in questo articolo viene testato se la partecipazione sociale, attraverso il contributo della società locale e le interrelazioni che essa genera, può sostituire o accrescere l’effetto del background familiare. I risultati mostrano che tale meccanismo stenta a funzionare in Italia, mentre il background culturale-economico gioca un ruolo importante.

Can social participation limit school dropout? An analysis of the Italian regions.

Piera Cascioli;Donatella Furia;Iacopo odoardi
2020

Abstract

L’abbandono precoce dei percorsi formativi e di istruzione è un fenomeno relativamente diffuso in Italia. Esso rappresenta un limite allo sviluppo del capitale umano in un contesto nazionale già debole rispetto ai principali competitors internazionali. Il background culturale ed economico familiare, nonché la qualità dell’esperienza scolastica, sono aspetti importanti che influenzano il percorso di istruzione e formazione. A volte però, questi stimoli positivi sono deboli, e l’auspicabile sviluppo del capitale umano dei giovani si interrompe. In Italia, e specialmente nel Mezzogiorno, la relativa scarsità delle suddette forze positive è insufficiente a contrastare l’abbandono scolastico, dopo l’età della formazione dell’obbligo. A tal proposito, in questo articolo viene testato se la partecipazione sociale, attraverso il contributo della società locale e le interrelazioni che essa genera, può sostituire o accrescere l’effetto del background familiare. I risultati mostrano che tale meccanismo stenta a funzionare in Italia, mentre il background culturale-economico gioca un ruolo importante.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11564/726288
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact