E' estremamente importante preservare il menisco quanto più possibile per evitare la progressione della degenerazione articolare del ginocchio. In effetti, un numero considerevole di pazienti soffre a causa degli effetti in seguito ad una meniscectomia artroscopica anche parziale.Stone, Steadman e Rodkey hanno sviluppato un nuovo tipo di scaffold in collagene I per sostituire il menisco in caso di rotture parziali/subtotali irreparabili: il CMI (Collagen Meniscus Implant). Dopo 13 anni di buoni risultati nell’uso del CMI mediale, nel 2006 abbiamo iniziato uno studio multicentrico europeo per valutarne l'efficacia e l'efficacia di uno scaffol meniscale equivalente appositamente progettato per riparare i difetti parziali/subtotati del menisco laterale (Lateral CMI). In questo articolo si descrivono le indicazioni per l’impianto di uno scaffol meniscale collagenico, l'evoluzione della tecnica chirurgica (da una tecnica di sutura artroscopica “in-out” ad una “all-inside”) nei nostri 13 anni di esperienza e una breve relazione sui nostri risultati clinici.

Sostituti Meniscali collagenici: Tecnica e risultati

D. Bruni;
2009

Abstract

E' estremamente importante preservare il menisco quanto più possibile per evitare la progressione della degenerazione articolare del ginocchio. In effetti, un numero considerevole di pazienti soffre a causa degli effetti in seguito ad una meniscectomia artroscopica anche parziale.Stone, Steadman e Rodkey hanno sviluppato un nuovo tipo di scaffold in collagene I per sostituire il menisco in caso di rotture parziali/subtotali irreparabili: il CMI (Collagen Meniscus Implant). Dopo 13 anni di buoni risultati nell’uso del CMI mediale, nel 2006 abbiamo iniziato uno studio multicentrico europeo per valutarne l'efficacia e l'efficacia di uno scaffol meniscale equivalente appositamente progettato per riparare i difetti parziali/subtotati del menisco laterale (Lateral CMI). In questo articolo si descrivono le indicazioni per l’impianto di uno scaffol meniscale collagenico, l'evoluzione della tecnica chirurgica (da una tecnica di sutura artroscopica “in-out” ad una “all-inside”) nei nostri 13 anni di esperienza e una breve relazione sui nostri risultati clinici.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11564/726634
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact